Venerdì, 06 Maggio 2016 21:31

Dolomiti 2016

Scritto da

DOLOMITI 2016

La mini-vacanza di 4 gg ha lasciato al pari di stanchezza e fatica una grande quantità di emozioni sensazioni e ricordi positivi.

Uno speciale ringraziamento che mi viene dal profondo del cuore e dell'animo ai 5/6 del gruppo "Fedelissimi"

Adorisio "Aldo", Giovanni, Marco, Maurizio e Simone.
A parte le sigarette siete stati una compagnia veramente piacevole e simpatica.
Grazie.

In ordine alfabetico comincio piano piano a rimettere un po di ordine al recente vissuto.

A come Annamaria, la gentile signora che con 2 palanche ci ha messo a disposizione 2 super appartamenti e tutta la sua disponiblità "fate tutto quello che vi pare"....alla faccia di tutte le stinfie crucche di Corvara (sapete bene di chi parlo).

B come Belle giornate, una piu dell'altra.
Partiti da Lucca con felpe piumini e strade imbiancate dalla grandine, rientratici bruciati dal sole.
e B come bidèt..........mancante, ma qua è una regola.

C come Cronoscalata, non ci è piaciuta.....ma era nel pacco gara e non potevamo rifiutarla.
Ma soprattutto C come Chavez, il mio beniamino che a C come Corvara mi ha regalato l'emozione di vedermelo sfrecciare sotto gli occhi per andare a prendersi la vittoria di tappa.

D come Dolomiti, e qui non serve dire altro.
ma D anche come Dislivello, per la precisione 5150 mt nelle 3 pedalate, niente male.

E come Etiripiglio con le divise nuove che erano le piu belle.

F come Forature, circa 200 km a testa (x 6 1200), che per F come Fortuna (soprattutto con il Casini, che comunque si è fatto venire addosso un crucco che tamponandolo gli ha sgangherato il cambio elettronico e costretto a elemosinare assistenza al gentile meccanico Tinkoff che in du balletti glielo ha risistemato) non ci sono state.

G come Gente, tanta, ovunque, silenziosa in attesa e sbraitante al passaggio dei corridori.
Di tutte le razze colore e nazione accomunata dalla passione della bicicletta e di chi vi è sopra, che sia il prof o il semplice cicloamatore.

H come Humour, filo conduttore dei 4 giorni, con quello abbiamo risolto tutto.

I come Io sono stato benissimo

J come Juventus, che anche in vacanza non ha mancato di farci gioire.

K come Kruijswijk, l’olandesone che si è portato via la maglia rosa dalla Val Badia.

L come Lenca, simpatica cameriera del pub del centro con foschi legami lucchesi.

M come “ Ma quanto costano le colazioni a Ortisei?”, ma anche e sempre come MLP.

N come Neve che staziona ancora in buona quantità sulle piste e a bordo strada dei passi over2000.

O come Ortisei, fino a 3 gg fa solo sentita e vista di passaggio, un gran bel paese, curatissimo!
E anche gli Ortiseiesi non sono così crucchi…..anzi.
Inoltre fornitissima di genere umano femminile di ottima qualità.

P come Pinei Pordoi Pedali PitlaSotria e Piperata band con la quale abbiamo banchettato alla birreria di Chiusa, aperta.

Q come Quattropassi intesi come GardenaSellaPordoiCampolongo…..l’anello piu bello del mondo, e Q come Quindici% di pendenza sui ripidi drittoni del Pinei, ma Q come Quadro che immortala uno dei piu bei momenti o forse il piu bello nell’immagine da me selezionata (vedi sotto).

R come Radler, dissetante bevanda, intruglio di birra e limonata freschissima con la quale ci ingozzavamo dopo le ns fatiche.

S come Sembrava impossibile

T come Tjallingi, l’unico crono scalatore che pur immerso e concentrato nella sua fatica ha risposto con cenno e strizzatina di occhio ai nostri incitamenti.
Tutti gli altri certi popò di musoni!!
e T come Trentaseiventotto, il rapporto piu consumato alla fine della scorribanda.

U come Ugolino, l’anticiclone amico che ci ha regalato 3 giorni di splendido sole, siamo tutti bruciati.

V come Ventott0% la rampa dove abbiamo fatto, fermando uno a caso, una foto che Mimmo ci recupererà.

W come We are the champions

X come non lo so

Y come Yessssssssss

Z come Zero problemi Zero pensieri e Zero preoccupazioni se non quella di tornare a casa, e Z come Zuzzurelloni a Z come Zonzo…….noi.



 

     
     Italian Style
     
     
     
     
     
     
     
     

 Un po di coridori 

     
     
     
     
     
     



Mercoledì, 20 Aprile 2016 10:42

1 Maggio 2016

Scritto da

Dedicata al Bani

 

Pollice in su a tutta la banda della Croce Rossa e complimenti x la perfetta organizzazione, a mio parere tutto ok a partire da percorso, segnaletica, ritrovo, partenza, arrivo ma anche e soprattutto per i fumanti ristori a base di salsiccia e rosticciana x i disutili alias Casini, ma anche fornitissimi di banane arance tortine tortone bibite integratori x gli atleti seri.
Pollice in giu x tutti coloro che impauriti da du gocce d'acqua alle 5 di notte si son girati di la, ma che poi alle 7 col sole che cominciava a illuminare scaldare e colorare non si sono alzati.
Pompa Torrini e Pescino su tutti.
E' stata una bella arzilla pedalata.

Grafico dei 90 km 
 

E' corta ma 8,3 di pendenza media!
Si merita un bell' "ominicchio"
Spero che Krillo approvi.

------------------------------------------------------------------

Gesam Gas Basket Lucca

C'entra "come il culo con le 40 ore" ma io lo faccio presente:
Anche se dopo un supplementare gara 1 è in saccoccia.
Domani martedi 3, gara 2 in laguna, piu precisamente al Taliercio di Mestre, anche io.
La bella venerdi 6, solo se si perde.


Mercoledì, 13 Aprile 2016 19:31

17 Aprile 2016

Scritto da

 

 

 

Fast tira fuori un 34!

 

A detta di quelli che sanno una delle piu belle salite, e anche io che non so o so poco riconosco la bellezza di questa salita.
A tutti gli effetti, lunghezza dislivello e conseguente percentuale media, paragonabile alla dolomitica Pordoi.
Nella ns speciale classifica la inseriamo nella categoria "mezzomo".
Salita subdola nella parte finale, sembra che spiani, in realtà ti fa arrampicare per altri 150 metri.
Comunque si pedala bene, non ci sono strappi da moccoli, l'asfalto è ottimo, la strada è larga e il traffico quasi inesistente.
E bella è pure la susseguente discesa verso il fondo valle di Collodi.
Infatti ha richiamato un bel gruppettino di amici.



Giovedì, 07 Aprile 2016 11:13

10 Aprile 2016

Scritto da

Velodromo di Roubaix.

Roba da pelle d'oca lucciconi e groppo in gola
Ce l'ho io, figuriamoci lui.
Grande Marcone.

"indegnamente a Roubaix" dillo alla tu sorella

A nome di tutta la etiripiglio band TANTI TANTI TANTI COMPLIMENTI!!

 

Onorato chi ne ha diritto passiamo alle cose nostre.

Skrillati abbiamo fatto un bel S.Baronto.
Gruppo di quelli agguerriti, andatura di quelle arrabbiate, paesaggi di quelli incantati e strade di quelle disastrate.
S.Baronto palestra a cielo aperto, velodromo di 16 km immerso nella natura e nei paesini.
Chi vuole incontrare qualcuno in bici si metta sul passo e aspetti, passa di sicuro.
Se pagano tutti il barino a mezzogiorno ha fatto l'incasso della giornata.

Domenica scorsa proposi la domenica kitsch (la perfezione del cattivo gusto).....ma l'ho rimossa.
Solo l'ex desaparecidos Massimo lungo si è presentato in regola con maglia da aonco scarpa dx così e scarpa sx cosà.
Bravo anche a te.

Gruppo e altimetria.

 

 



Pagina 1 di 33